Tu sei qui

Aggiornato il: 15 Dicembre 2020

Accesso al sistema dei controlli

Accesso al sistema dei controlli - Organismo


La richiesta di accesso alle verifiche della Camera di Commercio di Trento in qualità di Autorità pubblica di Controllo (in seguito OdC), può essere inoltrata da tutti gli operatori della filiera che producono uve, vinificano, imbottigliano/etichettano vini a DO e a IG per le quali l'OdC è stato autorizzato dal MIPAAF come Struttura di controllo ai sensi della Legge 238/2016.

L’OdC effettuerà le ispezioni in conformità ai Piani di controllo specifici per ogni DO e/o IG. Tali piani, redatti in conformità allo schema previsto nel DM 2 agosto 2018 n.7552, sono stati autorizzati dal MIPAAF congiuntamente al tariffario.

Per ottenere la rivendicazione di una delle DO o delle IG protette dall’OdC, l’operatore deve assoggettarsi ai controlli previsti nel Piano di controllo di riferimento.

Istanza ammissione al piano dei controlli
Tutti gli operatori della filiera (ad eccezione dei viticoltori), che a partire dal 19 maggio 2017 non erano ancora immessi nel sistema dei controlli dell’OdC della CCIAA e che per la prima volta intendono utilizzare le DO e le IG controllate dall’Organismo, devono sottoscrivere con l’OdC il modulo M-PCA-8 “Istanza ammissione al Piano dei controlli” con il quale:

  • richiedono l’ammissione al Sistema di controllo relativo alla DOC e/o IGT utilizzata;
  • accettano le condizioni economiche, le modalità di pagamento e di comunicazione delle relative modifiche;
  • si impegnano ad operare conformemente alle disposizioni previste dal/i Disciplinare/i di produzione di riferimento;
  • dichiarano di essere a conoscenza ed accettare quanto previsto dai Piani di controllo, dalla Procedura P-CA-8 (Accesso al Sistema di Certificazione), che definisce le modalità delle attività di controllo e del processo di certificazione attuato dall’OdC della CCIAA di Trento e dai relativi documenti emessi da quest’ultima in ordine all’applicazione degli stessi.

Il cliente/operatore deve inviare il modulo M-PCA-8 (a mezzo mail, PEC, fax) all'indirizzo controlliproduzioni@tn.camcom.it, compilato in ogni sua parte, sottoscritto dal legale rappresentante e corredato di documento di identità del firmatario, in corso di validità.

 

Ti è stata utile questa pagina?: